Candy wed-day

Buongiorno ragazze!

Oggi è una di quelle poche domeniche in solitaria in cui il tipiedo sole di Settembre in terrazzo ed un bel libro sul tavolino mi fanno compagnia. Non so che lunedì sarà domani, ma so esattamente cosa mi passa per la testa ora.

Dolce dolce dolce. In tutti i suoi colori ed in tutte le sue forme! non potendone assaggiare uno a causa di Dieta, la mia nuova amica antipatica, apro il computer ed inizio a scrivere di sbuffi di meringa e decorazioni delicate. Ho in mente LA TORTA DELLE TORTE!

Negli anni ’80 – ’90 chiamata TORTA NUZIALE, negli ultimi anni viene assoggetata all’ennesimo inglesismo e troviamo spose folli a caccia della WEDDING CAKE perfetta. Ma come è entrata nella tradizione la torta per eccellenza?

cb01d8153230ca4ea77b4b30648a7fbaL’usanza deriva dall’evoluzione di un rito antico. Dei dolci venivano frantumanti sul capo della novella sposa e le briciole, augurio di abbandanza e prosperità, venivano poi consumate dalla coppia.

Era abitudine degli ospiti, portare in dono agli sposi, dei biscotti di farina d’orzo e grano. La montagnola formata dai doni di tutti gli ospiti corrispondeva secondo un’antica superstizione alla misura della prosperità futura della coppia.

Fu poi nel XVII secolo, che un pasticcere francese cercò un modo più “pulito”  di presentare tale montagnola di dolci.

Fece quindi la sua prima comparsa, la torta nuziale più simile a quella odiernamente conosciuta. Imponente per dimensioni ed interamente glassata con ricercate decorazioni, doveva la sua stabilità ad un vero e proprio supporto in legno posto al suo interno.

Al suo interno sempre, vi era inoltre nascosto un piccolo anello! L’invitata che lo ritrovava nella sua fetta sarebbe stata così la prossima a convolare!

Esiste poi tutta una simbologia sviluppatasi nell’Ottocento tra i popoli aglosassoni legata alla torta di nozze.

Se la forma rotonda, richiama la protezione celeste sugli sposi, la forma quadrata invece rappresenta la stabilità, la concretezza e la giustizia.

32b799d824af5b75341137c3d13ff737 81da94c4c4c80ebc983a03191dbc3421

Se la torta è monopiano rappresenta l’augurio di una vita senza ostacolì e difficoltà, mentre se multipiano, i vari livelli che la compongono raffigurano la vita della coppia disegnando una scala allegorica che i due sposi affronteranno insieme tra momenti di gioia e difficoltà.

La “figurina” della coppia posta in cima (cake topper), rappresenta proprio il punto di arrivo dei due innamorati e la piena condivisione della futura vita insieme. Tradizione dimenticata è il numero nascosto sotto il cake topper! Scritto dal pasticcere indicava il numero di figli che sarebbero arrivati!

d4ef990f44aa89c4a87e84dcf98aab7b

Per tradizione la prima fetta di torta viene tagliata dalla mano della sposa guidata da quella dello sposo in segno di protezione. Sarà poi la sposa, in segno di cura e gratitudine, a distribuire le prime fette così in ordine ; allo sposo, alla suocera, alla madre, al suocero ed al padre.

Come buon augurio tutti gli invitati dovrebbero assaggiarne almeno un boccone e a dirla tutta per davvero sembrerebbe porti molta fortuna agli sposi conservarne una fetta da consumare il giorno del primo anniversario!

Continuando la nostra ricerca in fatto di tradizioni ne abbiamo scovata una davvero singolare!

A New Orleans, il banchetto prevede ben due torte! Una per gli ospiti e l’altra contenente dieci oggetti nascosti legati a dei nastri che fuoriescono! Le amiche nubili sono invitate a sfilare i nastri dalla torta, chi prenderà i due anelli si sposerà entro l’anno, mentre la poverina che troverà il ditale sarebbe destinata a rimanere “single”! Che crudeltà non trovate!?

7b5d839ccecc237d775840ea90a0dab723e7ed12f63f5b932516351f597c4fd7

Tornando a noi! la torta nuziale o wedding cake come vogliate definirla, è ormai uno degli elementi protagonisti dell’evento.

Ma tra le tante come scegliere? eccovi un elenco comodo per poter individuare quella che più di addice al vostro sogno.

  • torta nuziale classica: dai tre ai sette piani, ricoperti di panna,composta da strati di classico pan di spagna e crema pasticcera, è la torta nuziale per definizione.
  • torta nuziale americana (american style): è una torta a più piani, interamente ricoperta di pasta di mandorle. A differenza della “classica” essa ha quindi un rivestimento rigido e zuccheroso. La farcitura interna è quasi sempre di pan di spagna guarnito con crema. Risulta elegante e monumentale ma ha un grande difetto con il calore la glassa si scioglie, presentando delle gocce antiestetiche;
  • torta nuziale anglosassone (english style): rotonda o quadrata, si tratta di cilindri o cubi a più piani direttamente sovrapposti, generalmente ornata da festoni, fiori e foglie, dall’effetto neoclassico e rinascimentale;
  • torta nuziale monopiano: molto diffusa in Italia ed in Francia. Infinite tipologie di torta rispondono al requisito monopiano, pertanto avrete assolutamente libertà di scelta !Meno appariscente ma di successo, rientra nelle ultime tendenze la versione estiva alla frutta. In questo caso l’effetto scenografico è dato dalle dimensioni e dalla sua presentazione! è necessario che siano importanti per garantirne la buona riuscita!
  • torta nuziale monoporzione: rientra anch’essa tra le ultime tendenze, made in USA, da tenere in considerazione se vi ritenete una coppia “pratica” ma fuori dagli schemi, composta da tanti piccoli dolci permette di avere una varietà di tipologie differenti accontentando diversi palati. I contro? dimenticate il taglio della torta!sicuri di voler rinuciare?

50b95246ee73df0185e37d31be81a280

Se fino a poco fa era in uso accompagnarla solo con la classica confettata, oggi esiste tutto un mondo legato ad un buffet di dolci che comprende possibilità infinite! Biscotti, cupcake, cakepops, candysticks, monoporzioni, cascate di cioccolato…

Ma tutti questi elementi hanno bisogno di essere messi in armonia attraverso l’uso della materia e del colore, proprio come se fossero una vera e propria immagine coordinata.

I colori più indicati? Rimanere fedeli ai classici è sempre una scelta giusta! Monocromia, tono su tono e delicatezza sono sempre vincenti. Semplicità ed eleganza non sono mai figlie dell’esuberanza!

e77786e83b3599b17c0fa09fc12dc7f8 e6177e8fde79c4a250c6cfd166dca1a4 d4456c08fffb1763befeeb2dfa29f96a

In tema di decorazioni invece è necessario soffermarsi un momento. E’ vero che mangiamo prima con gli occhi, ma ricordiamo con il palato! Una torta bella e pessima non rimarrà nel cuore dei vostri ospiti e nemmeno nel vostro!

Il consiglio è quello di richiedere sempre un assaggio prima di affidare l’incarico!

In fondo non importa quale sarà la vostra! Sarà vostra e quindi perfetta ed indimenticabile sempre e comunque!

Ma adesso voglio condivedere con voi alcune delle torte per cui ho letteralmente perso la testa! cosa ne pensate?!

ecc3ca494e576f09a0f0e2d1526e8454

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...